Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Selvicoltura generale A.A. 2010/2011
Docenti: Prof. Luigi Portoghesi
CFU: 5

Programma
Evoluzione storica della selvicoltura. I fattori ecologici che condizionano la vita della foresta. La diagnosi stazionale.
Struttura e dinamismi degli stadi evolutivi di una forestai: rinnovazione, fase giovanile, fase di maturità economica, senescenza.
Forme di governo di un bosco: fustaia, ceduo, ceduo composto.
Obiettivi e caratteristiche delle cure colturali: potature, ripuliture e sfolli; sistemi, tipi, intensità e frequenza diradamenti.
Tipi di trattamento della fustaia coetanea. Modalità operative, vantaggi e svantaggi del taglio raso e dei tagli successivi.
Tipi di trattamento della fustaia disetanea. Modalità operative, vantaggi e svantaggi del taglio saltuario.
La ceduazione. Il ceduo semplice e matricinato, il ceduo a sterzo: modalità operative, vantaggi e svantaggi. La matricinatura.
Il recupero dei cedui degradati.
Il ceduo composto: modalità operative, vantaggi e svantaggi.
La conversione di un ceduo in fustaia. Conversione per evoluzione naturale, metodo diretto, metodo indiretto: modalità operative, vantaggi e svantaggi.
La selvicoltura sistemica: principi teorici e modalità operative dei tagli modulari.
Risultati di apprendimento
Conoscenza dei parametri ambientali e della loro influenza sull'evoluzione dell'ecosistema bosco; interpretazione dei fenomeni competitivi che regolano la rinnovazione dei soprassuoli forestali;
descrizione della struttura del popolamento forestale in rapporto allo stadio evolutivo;
Conoscenza delle caratteristiche delle forme di governo e di trattamento dei boschi ai fini della gestione sostenibile dal punto di vista economico. sociale e ambientale.





Propedeuticità obbligatorie
Propedeuticità consigliate
Ecologia forestale, Dendrometria, Botanica ambientale forestale.
Testi di riferimento
1) Appunti delle lezioni
2) M. Cappelli - Selvicoltura generale. Edagricole
3) P. Piussi - Selvicoltura generale. UTET
4) O. Ciancio, S. Nocentini - Il Bosco ceduo: selvicoltura, assestamento, gestione. Accademia Italiana di Scienze Forestali.
Modalità di esame
Esame Orale
Commissione di Esame
Prof. Luigi Portoghesi, Dott. Walter Mattioli (supplenti: Dott. Mariagrazia Agrimi, Prof. Piermaria Corona, Dott. Barbara Ferrari, Dott. Diego Giuliarelli)
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 36 Ore
  • Esercitazione: 4 Ore

Orario Lezioni:
Lunedì: 9.40 -11.20; Giovedì: 12.10 - 13.50
Inizio e fine lezioni:28/02/2011-03/06/2011
Edificio: Blocco aule facoltà di Agraria; Indirizzo: Via S. Camillo de Lellis, Viterbo - Viterbo;
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 29% (voti 28-30)
C: 28% (voti 26-27)
D: 29% (voti 21-25)
E: 14% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
Scienze Forestali e Ambientali
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)