Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Biochimica industriale A.A. 2010/2011
Docenti: Prof. Anna Maria Vittoria Garzillo
CFU: 6

Programma
Introduzione:
Principi dell'utilizzazione degli enzimi come biocatalizzatori industriali; il mercato mondiale dell'utilizzo degli enzimi e prospettive future.

Aspetti generali della catalisi enzimatica:
Classificazione degli enzimi e utilizzo di banche dati enzimatiche. Definizione di Unità Internazionale, Katal, Attività Specifica e Numero di Turnover. Dosaggi enzimatici diretti e indiretti, continui e discontinui; determinazione di metaboliti; analisi del comportamento del saggio. Cenni di cinetica enzimatica.

Enzimologia industriale:
Fonti disponibili per l'estrazione di enzimi utilizzabili per bioprocessi; produzione e purificazione di enzimi su scala industriale. Considerazioni economiche all'uso di enzimi. Riduzione di impatto ambientale ed energetico. Cenni su regolamentazione e tutela brevettale.

Immobilizzazione enzimatica:
Basi per l'utilizzo di enzimi solubili o insolubilizzati nei processi industriali. Enzimi immobilizzati: tecniche di immobilizzazione covalente e non covalente, scelta del metodo e scaling-up del processo di immobilizzazione. Bioreattori. Biosensori.

Applicazioni industriali di proteine immobilizzate:
Enzimi nell'industria alimentare, nella chimica analitica clinica e terapia medica, nell'industria chimica e farmaceutica, in agricoltura e zootecnia, all'industria tessile, etc. Biotecnologie nell'industria diagnostica.

Il corso prevede esercitazioni di laboratorio a frequenza obbligatoria.
Risultati di apprendimento

Il corso intende fornire allo studente le basi indispensabili di enzimologia, sia teorica che pratica, per poi arrivare a descrivere alcune applicazioni di preparazioni enzimatiche applicabili in vari settori industriali.







Propedeuticità obbligatorie
Propedeuticità consigliate
Chimica organica, biochimica
Testi di riferimento
Testi di riferimento:
• Verga e Pilone - Biochimica Industriale (Springer Ed.)
• Quaglierini, Vannini e Paladino – Chimica delle fermentazioni e Laboratorio. Introduzione alle biotecnologie (Zanichelli ed.)
• Voet, Voet e Pratt – Fondamenti di Biochimica (Zanichelli ed.)
• Ninfa e Ballou – Metodologie di base per la biochimica e la biotecnologia (Zanichelli ed.)
• L. Alberghina e E. Cernia - Biotecnologie e Bioindustria (UTET)

Verranno forniti a lezione articoli vari e altro materiale.
Modalità di esame
Esame Orale
Commissione di Esame
Prof.ssa Anna Maria GarzilloProf.ssa Carla CarusoProf. Carlo Caporale
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 40 Ore
  • Esercitazione: 8 Ore
  • Laboratorio: 8 Ore

Orario Lezioni:
Il corso verrà tenuto nel secondo semestre. Gli orari verranno comunicati appena disponibili.
Inizio e fine lezioni:
Edificio: Blocco Didattico Facoltà di Scienze MM.FF.NN.; - Viterbo;
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 0% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)