Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Colture industriali A.A. 2010/2011
Docenti: Dott. Roberto Mancinelli
CFU: 7

Programma
Cenni sui sistemi colturali con particolare riferimento a quelli erbacei e loro strutturazione. Linee generali di progettazione e gestione dei sistemi colturali erbacei con presenza di specie industriali come componenti interagenti nell’agroecosistema.

Sulle principali colture industriali adottate in Italia saranno esaminati seguenti aspetti: importanza, origine e diffusione; caratteri botanici, biologici ed esigenze ambientali; itinerari tecnici; miglioramento genetico; caratteristiche merceologiche e utilizzazione del prodotto; produzione, commercio e materiale di propagazione; avversità; utilizzazione dei residui colturali.

Colture prese in esame: cerealicole (mais, orzo); saccarifere (barbabietola da zucchero); proteaginose (fava, pisello, cece); oleaginose (girasole, colza, soia); orticole da pieno campo: (pomodoro da industria); da fibra (canapa, cotone, lino); aromatiche (tabacco, menta, lavanda, origano, salvia, zafferano).
Risultati di apprendimento
Acquisire le conoscenze principali riguardo ai vari aspetti inerenti i fattori e le tecniche agronomiche più appropriate e razionali nelle produzioni di colture industriali, con particolare attenzione alla conservazione della qualità del suolo e rispetto delle risorse ambientali. Conseguire le necessarie capacità di programmazione e gestione delle colture industriali all’interno di sistemi colturali erbacei.

Propedeuticità obbligatorie
Propedeuticità consigliate
Agronomia, Ecologia agraria, Chimica del suolo
Testi di riferimento
- Baldoni R., Giardini L., (a cura di), 2000. Coltivazioni erbacee. Vol. I - Cereali e proteaginose. III ed. Pàtron Editore, pp. 410.
- Baldoni R., Giardini L., (a cura di), 2000. Coltivazioni erbacee. Vol. II - Piante oleifere, da zucchero, da fibra, orticole e aromatiche. III ed. Pàtron Editore, pp. 410.
- Appunti delle lezioni, Materiale didattico fornito durante il corso, articoli scientifici specifici.
Modalità di esame
Esame Orale
Commissione di Esame
Roberto Mancinelli, Enio Campiglia
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 56 Ore
  • Esercitazione: 14 Ore

Orario Lezioni:
Vedi orario ufficale
Inizio e fine lezioni:28/02/2011-03/06/2011
- Viterbo;
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 100% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)