Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Genetica della produzione sementiera A.A. 2010/2011
Docenti: Prof. Andrea Mazzucato
CFU: 7

Programma
Riproduzione sessuale: induzione fiorale, controllo genetico-molecolare dello sviluppo del fiore, modello ABC, struttura e funzione degli organi fiorali, fase progamica e fecondazione.
Distribuzione dei sessi, sistemi di unione, autogamia e allogamia, stima delle frequenze di incrocio.
Maschiosterilità genetica, citoplasmatica, genetico-citoplasmatica, biotecnologie per l'induzione di maschiosterilità , autoincompatibilità sporofitica e gametofitica.
Sviluppo del frutto: allegagione, crescita e maturazione, partenocarpia.
Meccanismi di riproduzione apomittica; apomissia e miglioramento genetico.
Il seme: formazione, composizione e sviluppo del seme. Studio del flusso genico tramite polline e seme, coesistenza di differenti sistemi colturali (convenzionali, biologici, con varietà geneticamente modificate).
Struttura genetica delle popolazioni di piante autogame e allogame: cenni di schemi di miglioramento genetico per la costituzione di varietà monolinea, multilinea, popolazioni in equilibrio, ibridi commerciali.
Valutazione delle nuove costituzioni ed iscrizione al Registro Varietale, protezione delle novità vegetali, varietà convenzionali e varietà da conservazione, selezione conservatrice e produzione del seme.
Approfondimento della biologia riproduttiva e delle problematiche di produzione sementiera di una specie coltivata a scelta dello studente.

Risultati di apprendimento
Far conoscere allo studente le basi teoriche e metodologiche per l'analisi e il controllo del sistema riproduttivo delle piante e per l'applicazione dei concetti della genetica all'attività di produzione sementiera. Far conoscere gli schemi necessari alla moltiplicazione ed al mantenimento in purezza di varietà migliorate.





Propedeuticità obbligatorie
Propedeuticità consigliate
Botanica, Genetica agraria, Miglioramento genetico
Testi di riferimento
Materiale didattico fornito dal docente.
Altri testi di approfondimento:
A.J. Richards: Plant Breeding Systems, Chapman and Hall, 1990.
AA.VV.: Plant reproduction. The Plant Cell, special issue, 1993, 5:1139-1488.
L. Quagliotti: Produzione delle sementi ortive. Calderini-Edagricole.
Modalità di esame
Esame Orale,Esame Scritto
Commissione di Esame
Andrea Mazzucato Enrico Porceddu
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 47 Ore
  • Esercitazione: 7 Ore
  • Laboratorio: 15 Ore

Orario Lezioni:
Da definire se il corso viene attivato
Inizio e fine lezioni:
Edificio: Facoltà di Agraria; Aula: da definire; Indirizzo: Via SC de Lellis - Viterbo;
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 0% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)