Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Biotecnologie farmaceutiche A.A. 2010/2011
Docenti: Dottoressa Rosella Franconi
CFU: 3

Programma
1. I farmaci biotecnologici.
Farmaci ottenuti mediante produzione biotecnologica. La situazione in Italia.

2. La ‘Cell Factory’.
Scelta del sistema di espressione più appropriato

3. Classificazione dei farmaci biotecnologici sulla base del meccanismo d’azione-

I. Bioterapeutici con Attività Enzimatica o Regolatoria.
Ia. Farmaci di sostituzione. Esempi: Insulina, β-glucerebrosidasi.
Ib e Ic: farmaci che aumentano un ‘pathway’ esistente o che forniscono nuove funzioni

II. Bioterapeutici con Attività contro Bersagli Specifici.
IIa. Anticorpi.
IIb. Terapeutici che veicolano altri composti (es. immunotossine).
Struttura e funzione degli anticorpi. Anticorpi policlonali. Anticorpi monoclonali chimerici, umanizzati e umani. ‘Phage display’. Anticorpi monoclonali ad attività antitumorale e immunosoppressiva.

III. Vaccini.
Vaccini attenuati. Vaccini a subunità. Vaccini preventivi (es. contro virus o batteri). Vaccini terapeutici e anti-cancro. Approfondimento: Vaccini preventivi e terapeutici contro il virus del papilloma umano, HPV.

IV. Diagnostici (in vivo e in vitro).

4. Le Biotecnologie Vegetali per la produzione di biofarmaceutici.
Vantaggi e problematiche. Metodi di produzione. Produzione di vaccini, adiuvanti, molecole immuno-modulatorie e terapeutiche. Produzioni di anticorpi (“Plantibodies”). Sistemi a contenimento per la produzione di biofarmaceutici (es. colture cellulari, radici, microalghe). Rischi per l’Ambiente. Biofarmaceutici attulmente in commercio prodotti in sistemi vegetali.

5. Modelli animali.
Animali, transgenici e non, animali knock-out nella ricerca farmacologica

6. La proprietà intellettuale e il trasferimento tecnologico.
Cenni su aspetti legali, regolatori e di bioetica.

Risultati di apprendimento
Controllo dell’apprendimento e modalità di esame

L’esame consiste in una prova orale, che prevede, da parte dello studente, la conoscenza degli argomenti trattati durante il corso.

Potrà costituire argomento di esame la presentazione di relazioni relative a partecipazione a giornate di studio svolte presso Università, Enti di Ricerca, Accademie ecc. oppure la discussione di 'tesine' elaborate come approfondimento su particolari tematiche.



Propedeuticità obbligatorie
Propedeuticità consigliate
Testi di riferimento
TESTI UTILIZZATI/CONSIGLIATI

• D.J.A. Crommelin, R.D. Sindelar ‘BIOTECNOLOGIE FARMACEUTICHE’ – Ed Zanichelli, 2000 oppure “Pharmaceutical Biotechnology” by Daan J. A. Crommelin and Robert D. Sindelar, Second Edition, 2002. Taylor & Francis, USA.

• M.L. Calabrò ‘COMPENDIO DI BIOTECNOLOGIE FARMACEUTICHE- EdiSES S.r.l. Napoli, 2008

• Dispense delle lezioni, articoli scientifici e ‘reviews’ recenti relative agli argomenti trattati.
Modalità di esame
Esame Orale,eventuale elaborato di approfondimento
Commissione di Esame
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
Orario Lezioni:

Inizio e fine lezioni:
- Viterbo;
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 0% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
Biotecnologie Industriali e Biocatalisi applicata
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)