Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Coltivazioni arboree A.A. 2010/2011
Docenti: Prof. Eddo Rugini
CFU: 6

Programma
CFU 3. Il corso si propone di definire la molteplicità del significato del concetto di qualità delle produzioni frutticole e di fornire la conoscenza dei principali fattori di controllo della qualità dei prodotti durante il ciclo produttivo. In relazione alle principali tipologie delle colture legnose agrarie, verranno affrontati gli aspetti di biologia e fisiologia dello sviluppo maggiormente responsabili del determinismo della qualità, e gli aspetti delle tecniche colturali più appropriate per la produzione di frutta di qualità in rapporto alle condizioni ambientali ed alle esigenze di mercato.
Cenni di vivaismo frutticolo e certificazione delle piante. Organografia nelle diverse specie frutticole. Aspetti salienti della impollinazione, allegagione e fecondazione nelle diverse specie. Fenomeni di partenocarpia e apomissia dei frutti. Sviluppo del frutto e maturazione nelle principali specie. Valutazione della qualità dei frutti nelle diverse specie; indici di maturazione e metodologie. Vocazionalità dell'ambiente alla coltivazione di specie da frutto, processi di produzione sostenibili. Tipologie, criteri di scelta e gestione delle forme di allevamento e di densità di piantagione. Tecniche di gestione del suolo, della chioma e raccolta in rapporto all'ambiente pedoclimatico. Differenze tra Pomacee e Drupacee e specie per la frutta secca.
CFU 3. Trattazione monografica delle principali specie frutticole: actinidia, agrumi, albicocco, castagno, ciliegio, mandorlo, melo, noce, nocciolo, olivo, pero, pesco, susino, vite, fruttiferi minori (azzeruolo, carrubo, corbezzolo, cotogno, kaki, fico, giuggiolo, melograno, nashi, nespolo, pino da pinoli, pistacchio, sorbo), piccoli frutti (mirtillo, rovo, lampone, ribes, uva spina) e specie esotiche coltivabili in Italia (feijoa, pecan, passiflora).
Per ogni specie vengono considerati: origine, diffusione e prospettive per lo sviluppo delle colture; caratteri botanici e biologici (classificazione sistematica, descrizione della pianta e dei suoi organi, ciclo ontogenetico e fasi fenologiche, biologia fiorale); esigenze climatiche, pedologiche, idriche e nutrizionali; scelta delle cultivar; propagazione e scelta dei portinnesti; cenni al miglioramento varietale (obiettivi, mezzi e risultati); tecniche colturali (sistemi di impianto e gestione del frutteto: densità di impianto e forme di allevamento, potatura, concimazione, irrigazione, lavorazioni); maturazione, raccolta, conservazione e utilizzazione del prodotto; valutazione qualitativa e merceologica dei frutti.
Risultati di apprendimento

Far conoscere la morfologia e la fisiologia delle principali specie arboree da frutto ed i principali fattori e le tecniche agronomiche che determinano la produzione di qualità con particolare attenzione alla gestione della fertilità del suolo ed alla conservazione dell'ambiente. Fare acquisire la capacità di programmare ed organizzare le coltivazioni arboree.
Propedeuticità obbligatorie
Conoscenze biologiche e agronomiche di base
Propedeuticità consigliate
Testi di riferimento
Valli R., Arboricoltura generale e speciale, Edagricole; Baldini E, Arboricoltura generale, CLEUB, Bologna; Hartman e Kester Propagazione delle piante. Edagricole. Frutticoltura Speciale AAVV,. REDA - Numeri speciali Rivista di Frutticoltura, viticoltura ed olivicoltura.

- http://www.unitus.it/dipartimenti/dpv/pomario/pomario.htm
Modalità di esame
Esame Orale,Esame orale con riconoscimento delle specie arboree
Commissione di Esame
Rugini E., Biasi R., Muleo R, Muganu M., Cristofori V.
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
Orario Lezioni:
Lunedì dalle 12,10 alle 13,50; Martedì dalle 10,30 alle 12,10
Inizio e fine lezioni:
Aula: 12; - Viterbo;
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 0% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
Scienze e Tecnologie Agrarie e Ambientali
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)