Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Conservazione della biodiversità forestale A.A. 2010/2011
Docenti: Prof.ssa Rosanna Bellarosa
CFU: 7

Programma
Il corso affronta due tematiche principali:
Conservazione delle risorse genetiche forestali e Vivaistica forestale e rimboschimenti
Conservazione delle risorse genetiche forestali (3CFU):
1. Definizione di diversità biologica o biodiversità
2. Cosa sono le Risorse Genetiche Forestali e perché vanno conservate
3. Caratterizzazione della biodiversità
4. Richiami sull’impiego dei marcatori molecolari per la caratterizzazione della diversità negli alberi forestali
5. Potenziali minacce alla diversità genetica forestale
6. Conservazione ex situ delle risorse genetiche forestali
Vivaistica forestale e rimboschimenti (4CFU)
1. Identificazione delle regioni di provenienza per la raccolta del materiale sementiero
2. Facoltà germinativa dei semi e le tecniche di conservazione
3. Semi ortodossi e recalcitranti
4. Banche del seme, del polline e del DNA
5. Pratiche vivaistiche per la produzione di piantine forestali
6. Micro e macropropagazione
7. Imboschimenti protettivi, produttivi e l’arboricoltura da legno
Risultati di apprendimento

Il corso tende a fornire agli studenti le conoscenze di base per poter affrontare lo studio multidisciplinare della conservazione della biodiversità forestale la cui comprensione e salvaguardia è fondamentale per una gestione sostenibile delle foreste.








Propedeuticità obbligatorie
Botanica generale; genetica forestale
Propedeuticità consigliate
Dendrologia, Selvicoltura e conservzazione delle foreste
Testi di riferimento
-T. Geburek, J. Turok: Conservation and management of forest genetics resources in Europe. Arbora (eds)
- R.B. Primack, L. Carotenuto: Conservazione della natura. Zanichelli (eds)
- N.A. Campbell, J. B. Reece: Meccanismi dell’evoluzione e origini della diversità
- B. Suska, C. Muller, M. Bonnet-Masimbert: Semi di latifoglie forestali. Calderini edagr.
- Magini. Vivaistica forestale
- Appunti dalle lezioni
Modalità di esame
Esame Orale
Commissione di Esame
R. Bellarosa, A. Lo Monaco, M. C. Simeone (A. Schirone, F. Vessella)
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 48 Ore
  • Esercitazione: 7 Ore
  • Laboratorio: 5 Ore

Orario Lezioni:
Lun:8,50-11,20; Mer: 12,10-13,50
Inizio e fine lezioni:
Aula: Lun,25 - Mer,15; - Viterbo;
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 0% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
14/01/2011 orale Esame Scaduto
31/01/2011 orale Esame Scaduto
24/02/2011 orale Esame Scaduto
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
Gestione delle Aree Protette
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)