Non ricordi più la password ?
:::::
Insegnamento: Pianificazione e gestione degli ecosistemi forestali A.A. 2010/2011
Docenti: Prof. Gianluca Piovesan
CFU: 7

Programma
Introduzione alla pianificazione ecologica del territorio forestale. Le origini dell'ambientalismo occidentale. Casi storici di pianificazione ecologica delle risorse naturali. Ecologia del paesaggio. L'ecologia del disturbo e le implicazioni per la pianificazione ecologica. Agenti di disturbo abiotico e biotico. L'equilibrio della foresta temperata: dinamismo quasi ciclico e stati metastabili. La foresta vetusta. La frammentazione degli ecosistemi forestali: processi naturali e processi indotti dall'uomo. Metodi di analisi del grado di frammentazione di un comprensorio forestale. Tecniche di monitoraggio degli ecosistemi forestali in relazione allo spazio e al tempo. I descrittori dello stato degli ecosistemi forestali; indicatori e indici ambientali. Analisi dello stato di un comprensorio forestale e delle naturali tendenze dinamiche. L’approccio dendroecologico: i principi della dendrocronologia. Biogeografia, bioclimatologia e macroecologia.
Il concetto di uso sostenibile delle risorse naturali: inquadramento del problema. Pianificazione dell'uso delle risorse forestali in base ai principi della conservazione della natura e della criticità autorganizzata. Principi di auxologia e auxonomia. Compiti dell’assestamento forestale. Modalità di compartimentazione della foresta. Il rilievo tassatorio. Il concetto di bosco normale in assestamento. Metodi di assestamento e di calcolo della ripresa. Schemi di asse
Risultati di apprendimento
Insegnamento dei principi ecologici e delle metodologie diagnostiche necessarie per la pianificazione ecologica del territorio forestale. Dominio delle tecniche di monitoraggio degli ecosistemi forestali. Acquisizione delle capacità di pianificare e gestire un uso sostenibile del territorio forestale.





Propedeuticità obbligatorie
Propedeuticità consigliate
Testi di riferimento
Appunti, dispense dalle lezioni, articoli scientifici e rapporti tecnici.
CANTIANI M., 1980. Appunti di assestamento forestale. Università di Firenze, Firenze.
Modalità di esame
Esame Orale
Commissione di Esame
Gianluca Piovesan Bartolomeo Schirone Alfredo di Filippo Rosanna Bellarosa
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 40 Ore
  • Esercitazione: 15 Ore
  • Laboratorio: 3 Ore

Orario Lezioni:

Inizio e fine lezioni:28/02/2011-03/06/2011
- Viterbo;
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 12% (voti 30 e Lode)
B: 42% (voti 28-30)
C: 46% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Docenti
Prossimi Esami
Questa Materia è presente nei seguenti curricula
Monitoraggio e Conservazione della Biodiversita' Forestale
ex facoltà di Agraria - Università degli studi della Tuscia (Viterbo)